97

Quali e quante sono le donne dello sport italiano che rappresentano un esempio virtuoso di passione, impegno agonistico, incredibile motivazione e forza non solo fisica ma anche interiore? Sicuramente tantissime, la maggior parte delle quali abituate a lavorare giorno dopo giorno al di fuori dei riflettori e a centrare risultati inimmaginabili ai più.
In questo giorno di celebrazione della donna ne abbiano scelte 10 che negli ultimi anni si sono distinte per la loro bravura, per il loro carattere da leone e per la loro attitudine sempre positiva. Donne che meriterebbero il podio tutto l’anno, non solo durante le gare!

Rendiamo loro il nostro piccolo omaggio con questa breve rassegna:

Bebe Vio

Bebe VioBeatrice Maria Vio, meglio nota come “Bebe” Vio, pratica scherma sin da quando è una bambina e ha continuato a farlo anche dopo essere stata colpita, a 11 anni, da una gravissima meningite che l’ha costretta all’amputazione delle gambe e degli avambracci. Oggi è una delle più conosciute e ammirate campionesse paralimpiche. Le sue ultime medaglie le ha ottenute ai Giochi di Rio de Janeiro 2016.

Flavia Pennetta 

Flavia PennettaQuante emozioni ci ha regalato la (ex) tennista brindisina quando, nel 2015, si è aggiudicata un torneo del grande Slam, l’US Open 2015, sconfiggendo in finale la connazionale Roberta Vinci! Per lei è stato un risultato grandioso raggiunto al culmine di una lunga carriera che l’ha vista centrare importanti traguardi, tra cui il sesto posto nella classifica mondiale e il record azzurro di 15 vittorie consecutive.

Carolina Kostner

Carolina Kostner

Una delle più famose e amate atlete azzurre, regina del pattinaggio artistico sul ghiaccio. Sulla pista si muove con eleganza e grazia, riuscendo a incantare gli spettatori. Campionessa olimpica, mondiale, europea e italiana, ha saputo risollevarsi dopo periodi difficili e di lontananza dal ghiaccio. L’ultima medaglia che ha conquistato è il bronzo agli Europei di Ostrava (Repubblica Ceca) di fine gennaio. A fine marzo il tifo italiano sarà tutto per lei ai Mondiali di pattinaggio di figura di Helsinki.

Veronica Bertolini

Veronica Bertolini

Campionessa italiana di ginnastica ritmica, impeccabile sulla pista, si è aggiudicata il titolo nazionale agli Assoluti per quattro anni consecutivi, dal 2013 al 2016. Il prossimo obiettivo ambizioso è quello di fare bene in una competizione internazionale importante: il Mondiale di Pesaro, alla fine di agosto è lì ad attenderla.

 

Sara Cardin

Sara Cardin

Caporale dell’esercito italiano, Sara Cardin è un portento sul tatami. Potente e combattiva, ha conquistato medaglie su medaglie nel Karate, guadagnando l’oro ai mondiali di Brema nel 2014. Pratica la disciplina sin da giovanissima grazie al nonno Danilo, che ha saputo incoraggiarla a coltivare la sua passione. A 14 anni era già cintura nera.

Federica Pellegrini

Federica PellegriniNon ha bisogno di molte presentazioni… probabilmente è la più nota, premiata e “paparazzata” sportiva italiana, testimonial di numerose campagne pubblicitarie e televisive. Campionessa del nuoto specializzata nello stile libero, Federica ha realizzato primati e record e inanellato un numero di vittorie impressionante, sia a livello nazionale che internazionale. A 16 anni, alle Olimpiadi di Atene, è stata la più giovane atleta italiana di sempre a salire su un podio olimpico individuale.

Tania Cagnotto

Tania Cagnotto

Altra campionessa da record, prima tuffatrice italiana ad aver vinto una medaglia ai Mondiali nei tuffi, Tania Cagnotto è ritenuta la tuffatrice italiana più forte di sempre. Ha seguito le impronte della famiglia, dedicandosi ai tuffi come fece suo padre, Giorgio Cagnotto, grandissimo tuffatore due volte medaglia d’argento alle Olimpiadi, e come fece sua madre, Carmen Casteiner, otto volte campionessa dalla piattaforma. Sono numerosi i successi di Tania, sia dalla piattaforma che dal trampolino, e anche nel trampolino sincro in coppia con Francesca Dallapé.

Valentina Vezzali

Valentina Vezzali

Un’incredibile carriera agonistica quella di Valentina Vezzali, ex schermitrice di fioretto che ha iniziato a vincere competizioni e gare di prestigio dall’età di 15 anni. Oltre alle nove medaglie olimpiche ottenute, Valentina Vezzali ha ottenuto 24 titoli ai Mondiali e conseguito numerosi successi in altre importanti manifestazioni della scherma. Non a caso è l’atleta italiana che ha conquistato più medaglie in assoluto.

Elena Delle Donne

Elena Delle Donne

Al 50% italiana e al 50% americana, Elena Delle Donne è una statuaria e fortissima giocatrice di basket, abilissima tiratrice e molto versatile in campo. Gioca alla Chicago Sky e si è fatta apprezzare per le sue innumerevoli doti sul parquet e fuori. Elena rappresenta un vero esempio di preparazione, tecnica e passione.

Federica Brignone

Federica Brignone

Milanese, proveniente da una famiglia di sciatori (il papà è maestro di sci e la madre un ex sciatrice di alto livello), ha sempre amato alla follia sciare, sin da piccola, anche se fuori il tempo era brutto e le condizioni avverse. Specialista dello slalom gigante, ha ottenuto buoni piazzamenti e medaglie. Il 24 ottobre 2015 ha conquistato la sua prima vittoria in Coppa del Mondo, aggiudicandosi lo slalom gigante di Sölden.

 

 

 

Commenta con Facebook

Commenti