Gabriella Vico

6 Alimenti da evitare quando cercate di perdere peso

Mangiare è un piacere ma alcuni cibi dovrebbero essere consumati con moderazione se si vuole mantenere la linea. Quali sono questi alimenti e perché ci fanno ingrassare? Una breve guida per aiutarvi ad eliminare o diminuire l’assunzione di questi alimenti

Questa non sarà certo una novità … è da tempo noto che alcuni alimenti tendono a farci ingrassare paragonati ad altri che ci aiutano a mantenere un peso stabile, giocando un ruolo chiave nel processo metabolico e soprattutto salutare. Infatti il grasso viscerale (che non si vede sempre esteticamente) è uno dei peggiori nemici per la nostra salute.
Scopriamo insieme quali alimenti dovrebbero essere ridotti nel nostro quotidiano.

Alimenti preconfezionati (pronti da mangiare)

Come regola generale, bisogna stare lontano da questi alimenti il più possibile. Contengono molte sostanze chimiche e non sono adatte alla dieta (né per mantenere uno stomaco piatto).

Al fine di perdere peso, è necessario consumare alimenti freschi e meno elaborati possibile, senza fare affidamento su questi piatti pronti (che semplicemente devono essere riscaldati per essere mangiati) perché contengono un sacco di grassi saturi. Se li consumate regolarmente, diviene un’abitudine e tutti gli additivi e gli zuccheri presenti al loro interno saranno una droga quotidiana.
Quindi, andate al mercato, comprate frutta e verdure fresche di stagione. Cucinare con le vostre mani vi metterà di buon umore e vi farà anche perdere peso!

Riso bianco, pane bianco, pasta non integrale

Si tratta di cibi che dovresti mangiare solo occasionalmente, magari quando state fuori a cena o siete andati a visitare parenti e amici. Riso bianco, pane bianco e pasta non integrale si tratta di cibi ricchi di amidi che possono inibire la perdita di peso (oltre al peggioramento dello stomaco).

Se comprate invece riso integrale, pane integrale, pasta integrale vi accorgerete che hanno un sapore equivalente ed inoltre i cereali integrali (pane ma anche pasta, fette biscottate ..) sono ricchi di fibre, indice glicemico basso, vi sazieranno di più ed inoltre sono ideali per lottare contro la stitichezza.

Cibi fritti

Stiamo parlando di patatine fritte, petto di pollo fritto, ali di pollo fritte, ecc. Questi cibi fritti (nell’olio parzialmente idrogenato) sono molto ricchi di grassi saturi, che possono in grandi quantità ostruire le arterie. Gli alimenti fritti sono composti anche da molte calorie senza apportare alcun nutriente al nostro organismo. Cercate di limitare l’assunzione di grassi saturi a non più del 10% dell’apporto calorico giornaliero totale. Per perdere peso ma soprattutto per una salute migliore.

Carni rosse grasse e carni trasformate

Scegliete solo carni magre (senza pelle o grasso) per ottenere l’apporto proteico necessario. Optate per la carne fresca ed evitate il più possibile i prodotti a base di carni lavorate che hanno piccole aree bianche di grasso proprio come salame, salsiccia, carne tritata, braciole, pancetta, costole, prosciutti, ecc.
Allontanatevi da tutto quello che è carne in scatola e prodotti industriali. Sono solo pratici da mangiare se siete pigri e non volete cucinare ma un vero veleno per la nostra salute. Conservanti, coloranti e nulla di nutriente!
Anche in questo caso, un buon pezzo di carne fresca non potrà mai essere paragonato a tutti i prodotti industriali che il marketing cercherà sempre di farvi acquistare.

La soda, comprese le bibite light

Tutte le bibite gassate contengono zucchero raffinato: il primo nemico per dimagrire.
Alcune bevande sono composte da sciroppi industriali, ricchi di coloranti che possono non solo rallentare la vostra perdita di peso ma anche essere di intralcio per una buona salute.
Per quanto riguarda le bibite light, queste contengono aspartame, di certo non sono migliori.
Per raggiungere presto il vostro obiettivo, ovvero dimagrire velocemente ed ottenere un ventre piatto meglio scegliere bevande nutrienti e salutari come spremute di arance fatte in casa o, perché no, un bel bicchiere di latte scremato! Inoltre i gas contenuti nelle bibite gassate rappresentano uno svantaggio per i nostri gonfiori addominali.

L’Alcol

Questo è un grande nemico di qualsiasi dieta. Potete bere un bicchiere di vino a cena 2 o 3 volte a settimana, ma non arrivare a bere l’intera bottiglia. La moderazione rimane la chiave con le bevande alcoliche. Il modo migliore per ridurre il consumo di alcol è concedersi un drink solo durante la giornata “libera”.

Gabriella Vico

Questi sono i 6 alimenti principali che scoraggiano la nostra perdita di peso.

Inoltre formaggio, burro e gelato, cioccolato, biscotti e dolci… Per evitare i grassi, è importante trovare un equilibrio sano e distinguere i cibi che favoriscano l’aumento di peso rispetto a quelli che sono puramente dietetici.
In breve, per evitare di ingrassare, mantenete alta soprattutto l’assunzione di proteine, fibre e vitamine. Il punto non è quello di rimuovere i cibi più calorici dalla vostra dieta, soprattutto se fanno parte delle nostre abitudini, ma di gestire il nostro consumo senza cadere nel calcolo delle calorie e il controllo assoluto di ciò che noi mangiamo.

Conoscere i loro contributi nutrizionali, differenziare quelli che favoriscono l’aumento di peso coloro che lo mantengono, può essere utile e aiutare a prendere coscienza di alcune lacune alimentari… Non dimentichiamo che mangiare è un piacere e deve restare tale accanto a delle abitudini sane.

Commenta con Facebook

Commenti

In this article