Acqua, Sabbia e Fantasia: TWISTERBAG o SANDBAG?

0

L’estate è nella sua espressione più piena ed offre, con la sua dinamicità, degli spunti nuovi e stimolanti.

Avete mai osservato come i bambini al mare utilizzano elementi semplici e naturali quali acqua e sabbia per creare i loro fantastici castelli?
Bastano pochi gesti per trasformare un’idea, un sogno, in una concreta ed evidente scultura che, ahimè, dopo poche ore, si dissolverà portata via dal vento o da un’onda un po’ più prepotente.

Mi piace pensare a quegli strumenti che l’uomo ha inventato per allenare il corpo come una fantasia infantile trasformata in qualcosa di più concreto e duraturo.
Acqua per la TWISTERBAG e sabbia per la SANDBAG.

Entrambe utili, funzionali perché enormemente stimolanti, destabilizzanti, allenanti, per questo motivo geniali.

Strumenti semplici ma efficaci sempre
L’acqua è fluida, eternamente mobile, dolce ed impetuosa al tempo stesso.
La TWISTERBAG è una sacca di pvc, trasparente per permettere all’acqua in essa contenuta di essere visibile, con multiple maniglie per poter essere afferrata in modi diversi ed utilizzata come sovraccarico nell’esecuzione di movimenti basilari, dinamici, balistici.
Il segreto di un allenamento con TWISTERBAG?
Imparare molto, molto rapidamente a controllare, gestire non solo il proprio corpo destabilizzato dall’incessante movimento dell’acqua, ma anche e soprattutto contenere proprio lei: L’ACQUA.
Impresa possibile se si sa cogliere il suo stesso gioco.
L’acqua gioca con noi, noi con lei.
L’acqua sarà fluida se saprai muoverti in modo fluido, l’acqua sarà irruenta se ti muoverai in modo rapido ed incontrollato… così irruenta da farti finire con il sedere per terra!
Dovrai quindi imparare rapidamente l’arte del controllo, la pazienza, la consapevolezza corporea.
I tuoi muscoli saranno continuamente destabilizzati, le unità motorie incessantemente richiamate in un gioco di attivazione e disattivazione neuromotoria che renderà i tuoi muscoli forti e reattivi, agili, elastici al tempo stesso.

La sabbia è soffice, imprendibile, inafferrabile.
Questa è la SANDBAG.
Scivola via senza mai permetterti di eseguire un gesto uguale agli altri.
Esegui un semplice Squat con la Sand Bag e ti troverai ogni volta a doverti riorganizzare, a ritrovare un nuovo equilibrio, costretti ogni volta ad adattarci al suo soffice ed imprevedibile movimento.

Flessibilità, forza, adattabilità, miglioramento della coordinazione intermuscolare, sincronizzazione delle unità motorie saranno qualità indispensabili per poter addomesticare un elementare sacco di sabbia.
Il corpo, lo sappiamo bene, compie ogni giorno svariati movimenti, a volte calcolati e ripetitivi, ma negli sport i movimenti diventano imprevedibili, i cambi di direzione repentini, le accelerazioni e le decelerazioni fulminee.

Twisterbag e Sandbag sono due strumenti semplici ed utili al miglioramento della vita di tutti i giorni come nella perfomance sportive di più alto livello.

Come dei bambini sulla spiaggia, ritorniamo a giocare con la sabbia, con l’acqua ma non facciamoci mai mancare ciò che più di ogni altra cosa può trasformare l’acqua e la sabbia: la fantasia.

Trasformare il tuo corpo non è mai stato così semplice, pochi e semplici ingredienti, ed il gioco è fatto.

Buona estate e Buon allenamento a tutti!

Manuela Zingone