526

Rimettersi in forma con risultati ottimali e in totale sicurezza

 

Il metodo Canali System sbarca a Roma al Freetime Sporting Club, prima palestra della capitale che ha deciso di inserire questi attrezzi innovativi ed estremamente performanti per offrire ai propri clienti il metodo di allenamento Canali.

Per il prossimo 22 settembre, nella sede di Via Vincenzo Ussani, è prevista una giornata dedicata agli addetti ai lavori per toccare con mano l’innovazione Canali. Un’occasione assolutamente da non perdere a cui si può accedere iscrivendosi all’indirizzo academy.canalisystem.com/roma

La tematica principale sarà ovviamente il Metodo Canali e la sua applicazione alle macchine Canali System, al fine di migliorarne la conoscenza e la comprensione e di conseguenza permettere agli istruttori di trasferire agli utenti finali l’approccio unico e i vantaggi distintivi delle macchine e della vision Canali System. 

Per tutti i gestori di palestra, iscrivendosi tramite l’apposito form sempre all’indirizzo academy.canalisystem.com sarà possibile diventare partner d’eccellenza della Canali System Academy, ospitando i corsi.

Immaginate un metodo rivoluzionario riservato finora solo ad atleti di altissimo livello, seguiti passo dopo passo da staff tecnico e medici ultra competenti. Pensate a grandi sportivi che si sono avvalsi di questa tecnica per ritrovare la forma perduta, recuperare infortuni e scendere in campo e in pista pronti a vincere una nuova sfida.

Ora, grazie al genio del professor Vincenzo Canali, docente e allenatore della Nazionale italiana femminile di ginnastica artistica e di trampolino elastico, ma soprattutto tecnico posturale per le principali federazioni italiane e ai macchinari realizzati grazie al know how Nord Group, basati su un sistema a “rotazione posturale“, il metodo Canali è disponibile per tutti.

Le macchine Canali System uniscono per la prima volta l’allenamento auxotonico e quello posturale; comode e facilmente utilizzabili, garantiscono un’attività sportiva piacevole dai movimenti  fluidi e dai risultati performanti con il coinvolgimento continuo del core addominale ed evitando qualsiasi problema alla colonna vertebrale.

Diversamente dagli attrezzi tradizionali, i macchinari Canali System si muovono insieme all’atleta, accompagnando il movimento del corpo, in particolare del bacino, proteggendo le articolazioni. Con Canali l’allenamento sfrutta il peso del proprio corpo e così la postura rimane sempre corretta. Non esiste quindi un pacco pesi.

Canali System a Roma

Ma in che cosa si distingue, esattamente, il metodo auxotonico da quello tradizionale o isotonico?

 

«Il metodo Canali – spiega il professore – è una filosofia che si traduce in un approccio completamente nuovo, non semplicemente in un marchio e in un insieme di macchine. Questo nuovo metodo auxotonico comprende e supera quello tradizionale isotonico in quanto si avvale di un sistema di lavoro che va dalla base posturale allo sviluppo della forza. Di fatto – aggiunge Canali – il metodo auxotonico è abbinabile al sistema isotonico e, al tempo stesso, può sostituirlo. Le nostre macchine, che vantano specificità uniche, coprono il 100% delle caratteristiche e delle funzioni di quelle tradizionali, eguagliandole e superandole dal punto di vista funzionale. Il metodo Canali è un sistema globale che non richiede alcuna integrazione con macchine per la forza».

Diversamente dagli attrezzi tradizionali, i macchinari Canali System si muovono insieme all’atleta, accompagnando il movimento del corpo, in particolare del bacino, proteggendo le articolazioni e la colonna vertebrale. Così facendo, l’esecuzione degli esercizi oltre che più  sicura, diventa anche divertente.

Le macchine Canali System sono dotate di un sistema di differenziazione del carico, calibrato sulle necessità personali di sviluppo muscolare. Un’attività fisica adatta a tutti: a beneficiare dei vantaggi del metodo Canali infatti possono essere semplici amatori o atleti olimpionici, persone in riabilitazione e sportivi in ri-atletizzazione ma anche principianti che amano tenersi in forma. Questi macchinari rendono il potenziamento muscolare sicuro anche per chi entra per la prima volta in una sala attrezzi e non ha un personal trainer accanto, o per coloro che hanno bisogno di stimolare la contrazione muscolare, contrastare l’invecchiamento e la perdita di tono muscolare. Infine, sono di aiuto a chi ha bisogno di fare una riabilitazione mirata in seguito ad infortuni ricorrenti o multipli ad un muscolo o ad un’articolazione.

 

 

Commenta con Facebook

Commenti