Un nuovo programma di sviluppo motorio per bimbi dai 3 ai 12 anni suddiviso in quattro proposte differenti, a seconda degli obiettivi e alle fasce di età a cui è rivolto

Dopo tanti anni di esperienza nel mondo del fitness in cui ho lavorato prettamente con un pubblico adulto, ritorno alle origini. Era il 1983 quando nacqui professionalmente non solo come istruttore di fitness ma anche come professore nelle scuole dell’infanzia in Brasile, dove lavorai fino al 1998, anno in cui mi trasferii in Italia.

Perché è nato questo progetto
Sono due i motivi che mi hanno spinto a riflettere e successivamente a sviluppare i programmi Bagunça Fitness Party®.
Il primo è legato esclusivamente alle caratteristiche delle persone che si approcciano per la prima volta all’attività fisica in palestra. Ho notato che la stragrande maggioranza di esse hanno serie difficoltà motorie e scarsa lateralità, che è anche connessa con l’organizzazione spazio-temporale.
Il secondo riguarda i preoccupanti dati dell’Istituto Auxologico di Milano. Essi rilevano che l’Italia detiene il primato europeo di sovrappeso e di obesità in età infantile (36%), conseguenza di mancanza di “movimento” e di abitudini alimentari sbagliate. Oggi solo il 31,1% dei bambini dai 3 anni in su pratica regolarmente attività fisica (Istat 2012).

Riflessioni e nascita del progetto
Probabilmente tali difficoltà nascono da una mancanza alla base dell’insegnamento motorio in età infantile. Gli stimoli specifici dovrebbero essere trasmessi attraverso il gioco motorio in movimento e attraverso il gioco simbolico che rappresenta per il bambino la modalità privilegiata di apprendimento e di relazione e ha una funzione educativa, di prevenzione sui fattori di rischio del disagio e di aiuto nella difficoltà dello sviluppo affettivo, relazionale e cognitivo.
Il progetto Bagunça non si limita all’attività motoria in senso stretto ma si identifica per la sua elevata valenza educativa ed ha come presupposto fondamentale la centralità del bambino contribuendo così alla promozione della salute, alla coesione sociale e alla cultura condivisa dell’infanzia nella società.

Quattro proposte differenti
– Bagunça Laboratorio di Psicomotricità (Marchio depositato)
Questo programma è specificatamente rivolto ai bambini dai 3 ai 5 anni. La psicomotricità è un itinerario di maturazione e si sviluppa in un contesto educativo, preventivo e terapeutico. Attraverso il gioco motorio inteso come corpo in movimento si impara a conoscere se stessi ed i propri limiti, i bambini sono liberi di agire, di scoprire e trasformare movimenti in pensieri e viceversa permettendogli così di diventare grandi; il gioco simbolico contribuisce direttamente e personalmente a strutturare il proprio sviluppo cognitivo, sociale e affettivo.
Il movimento, nella nostra proposta, è inteso come mezzo per armonizzare lo sviluppo e non un fine.

– Bagunça Fitness For Kids (Marchio depositato)
Rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni, ritenuta l’età d’oro della motricità. La musica, il movimento e il cantare insieme hanno, da sempre, un valore quasi magico e molto divertente per i bambini. Questa fusione ha dato vita a qualcosa d’importante e significativo per il loro sviluppo: il progetto Bagunça Fitness For Kids, che non deve essere confuso con la baby dance perché la nostra proposta è specifica e rivolta al fitness del futuro, per trasmettere il concetto di qualità e stile di vita sano che il bambino si porterà, fortificandosi, in età adulta. La proposta si basa sull’attività motoria di semplici combinazioni a ritmo di musica per stimolare le capacità coordinative, proprocettive e immaginarie, aiutandolo così a far emergere la propria individualità, a prendere coscienza delle sue capacità. Senza dimenticare che il divertimento è la nostra parola d’ordine.

– Bagunça Family Fitness (Marchio depositato)
Per bambini dai 3 ai 7 anni. L’attività fisica condivisa tra genitori e figli è qualcosa di molto antico, precisamente iniziata nel 1970, in Germania, dal professore Helmut Shulzperche. Bagunça Fitness Family ha modernizzato questo concetto perché crediamo che la famiglia sia il primo e principale elemento di educazione. Il “giocare per imparare” o “l’imparare insieme” viene proposto in modo ludico, piacevole e divertente. L’obiettivo è di trasformare, rinnovare e incentivare positivamente la relazione famigliare per mezzo del movimento fisico, come già prescritta da tanti specialisti dello sviluppo infantile. Inoltre si cerca di stimolare l’attenzione alle “coccole”, ovvero la stimolazione cutanea amorevole. Attraverso questo linguaggio il bambino esprime bisogni che il genitore può comprendere. Da non sottovalutare la possibilità che l’adulto sedentario possa prendere coscienza del proprio stato di forma fisica e scoprire il piacere dell’attività motoria.

– Bagunça Boot Camp Kids (Marchio depositato)
Per bambini dagli 8 ai 12 anni. L’obiettivo di questa attività è trasmettere e stimolare la determinazione, la dedizione, l’altruismo, la collaborazione, la disciplina e soprattutto il rispetto delle regole che spesso manca ai bambini nel contesto familiare e sociale. Per definizione è un allenamento all’aria aperta nato qualche anno fa negli USA e ispirato al training dei marines. Ogni allenamento sarà differente, divertente e studiato appositamente per i bambini così da far lavorare le diverse aree del corpo ma anche la mente.

Edgard Serra


Commenta con Facebook

Commenti