Curcuma

Curcuma, cosa c’è da sapere

La curcuma è una spezia proveniente dall’India, ed è una componente del famoso curry. Di questa spezia dal colore giallo scuro se ne parla in tutto il web, ma c’è ancora qualche dubbio sulle sue proprietà. Oggi le vediamo insieme, così da capire come poterla sfruttare al meglio

 

PROPRIETÀ BENEFICHE DELLA CURCUMA

In India la curcuma è una spezia molto usata, perfetta per insaporire i piatti e riconosciuta per le sue proprietà benefiche e curative.

Viene ancora oggi impiegata sia nella medicina ayurvedica, di origine indiana, sia in quella cinese per la sua capacità di placare le infiammazioni all’interno dell’organismo.

Ed è considerata anche in Occidente come uno dei più forti antinfiammatori naturali al mondo.

La curcuma migliora anche il funzionamento di stomaco e intestino, ma soprattutto aiuta a combattere il colesterolo in quanto facilita lo smaltimento dei lipidi. E grazie alla curcumina, molecola a cui deve il colore, la spezia risulta essere un ottimo antiossidante. Infatti protegge contro molte tipologie tumorali.

Come per tutte le cose, però, ci vuole equilibrio. La dose giornaliera consigliata va dai 3 ai 5 grammi, circa un cucchiaino da tè raso.

LA CURCUMA A TAVOLA, COME USARLA

Le basi del benessere e della forma fisica si creano a tavola.

E la curcuma, per le sue proprietà detox, è il nuovo alimento da aggiungere alle tue ricette.

Utilissima se si vuole diminuire il consumo di sale: la curcuma infatti, oltre a donare colore al nostro piatto, lo renderà saporito e gustoso.

Puoi usarla per spezzatini di carne, ma anche per piatti a base di pesce, verdura e legumi.

Il nostro organismo, però, ha bisogno di un aiuto per poter assorbire correttamente la curcuma.

Per farlo, utilizza la spezia a crudo. Inseriscila a fine cottura e abbinala a un olio vegetale.

La curcuma non arricchisce solo le portate principali. Può essere utilizzata anche nei dolci, nello yogurt e nel latte, per creare il famoso Golden Milk. Il suo nome deriva dal colore che assume il latte grazie alla presenza di curcuma e miele. Combinazione che, oltre a soddisfare il palato, risulta essere un rimedio naturale contro il raffreddore. In più la ricetta è molto semplice, e servono solo quattro ingredienti: una tazza di latte di mandorle (250 ml), 1 cucchiaino di olio di cocco (5 ml), curcuma e miele.

 

 

Facebook Comments

In this article