117

Esattamente in questo periodo dell’anno comincia la corsa al dimagrimento ed ecco che veniamo tempestati di messaggi promozionali accattivanti del tipo “7 chili in 7 giorni”.

Sul web impazzano le richieste di aiuto su diete e stratagemmi per smaltire i cosiddetti chili di troppo, i centri estetici hanno le agende fitte di appuntamenti per scolpire un corpo nuovo… e fortunatamente anche i centri sportivi registrano un aumento delle iscrizioni! Ma siamo sicuri che questi nuovi soci potranno trovare ciò che si aspettano? Le palestre sono in grado di offrire pacchetti di “dimagrimento assicurato in 7 giorni”?

Credo che questa lotta arrembante al sovrappeso sia assolutamente malsana e destinata a colpire negativamente il nostro settore, che si ritroverà a fare i conti con un boomerang che torna indietro… I centri fitness in primo luogo dovrebbero essere capaci di spiegare la differenza tra magro e salutare, tra grasso e massa magra, tra apparire ed essere. Ovviamente capisco che il percorso è veramente troppo lungo e tortuoso, ma la prima domanda da rivolgere ai nuovi (e anche ai vecchi) clienti dovrebbe essere proprio: perché sei qui? Cosa ti aspetti di trovare? Le risposte offrirebbero scenari variegati: per socializzare, per rilassarmi, per dimagrire… ed ecco che a seconda del tipo di necessità, il nuovo socio sarà indirizzato su un corso piuttosto che su un altro, su una scheda di allenamento piuttosto che su un’altra.
Vedo e sento sempre tanti assidui frequentatori di palestre delusi e insoddisfatti dei propri risultati, pur allenandosi con grande costanza. Forse stanno svolgendo l’attività sbagliata? Forse non sono stati consigliati bene? O peggio ancora, forse non sono stati consigliati affatto ed hanno solo “seguito” il passaparola dell’amica?

In questo numero de LA PALESTRA abbiamo voluto raccogliere articoli che possano farvi riflettere sull’importanza di una strategia e di un metodo di allenamento. Si parla quindi di relazione tra il carico di lavoro e tempo di recupero, di interazione tra trainer e osteopata, di stretching efficace, per capire in che modo svolgerlo affinché possa essere realmente soddisfacente… E ancora, si spiega come stimolare i propri soci ad un abbonamento annuale, si illustra il fenomeno dei centri low cost, si descrivono le nuove proposte Les Mills in Italia e la tanto chiacchierata paleo diet, che sarà presentata dal Prof. Loren Cordain in persona il prossimo aprile a Roma. Le proposte per costruire un percorso personalizzato e stimolante sono tante, non vi resta che scegliere da dove cominciare!

Veronica Telleschi

Commenta con Facebook

Commenti