disintossicarsi dopo le feste

Disintossicarsi dalle feste e tornare in palestra in “freschezza”

Ogni festa, si sa, è una preziosa e calda occasione per ritrovarsi, per sorridere, per parlarsi, per confidarsi, per fare magari progetti insieme, per scherzare, per stare in allegria, tra un bicchiere e l’altro, tra un piatto e l’altro; spesso, poi, qualche invitato porta il suo “piatto forte” e quando gli invitati sono tanti, anche i “piatti forti” diventano tanti.

Allora, diventa una vera e propria maratona: si mangia, ci si riposa, si riprende a mangiare, si gioca a carte o a tombola, proprio come a Natale, tra un dolce ed un brindisi e tra una risata ed un’altra.

Inevitabilmente, quindi, a festa e provviste finite, ritorniamo alla nostra vita di sempre, ma con qualche inevitabile chilo in più . Ma, in certe occasioni di gioia anche l’evitabile diventa inevitabile!

La soluzione? Qui, di seguito, una formula tutta naturale, per smaltire, drenare e ritornare in forma.

 

La nostra formula, solo per voi
Vi serviranno:

  • 15g di ravanelli rossi
  • 30g di datteri tagliati con i noccioli
  • 80g di uva sultanina passita
  • 15g di finocchio fresco
  • 15g di carota gialla fresca
  • 15g di foglie di carciofo fresche 15g di cicoria fresca
  • La buccia di mezza melanzana
  • 1 nespola fresca intera
  • 1 fragola fresca intera
  • Uno spicchio di limone fresco
  • 1 foglia di basilico fresco
  • 1 foglia di prezzemolo fresco
  • 3 fette di cocco fresco
  • Due fettine di cipolla
  • Un terzo di una costa di sedano con qualche foglia.

Abbiate cura di scegliere prodotti biologici per ottenere un risultato ottimale. Mettere tutto a macerare in 700 ml di acqua con 400ml di alcool puro a 95° per almeno 10 giorni.

Alla fine della macerazione, dopo aver filtrato tutto, se vorrete, potrete dolcificare con 60 grammi di fruttosio o con un altro dolcificante a vostra scelta.

Avrete ottenuto così un vero toccasana naturale per digerire e per drenare i liquidi “festivi”. Potrete utilizzare il preparato nella misura di 2 cucchiai in 500 ml d’acqua, da consumare in giornata, a digiuno o prima dei pasti.

“Non dovresti curare gli occhi senza curare la testa o la testa senza curare il corpo. Così anche non dovresti curare il corpo senza curare l’anima…” ( Platone )

 

Le informazioni riportate nell’articolo hanno esclusivamente scopo informativo e non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire il parere del medico che deve in ogni caso essere contattato per la formulazione individuale di una diagnosi o l’indicazione di un eventuale corretto programma terapeutico e/o dietetico e/o di allenamento e/o di integrazione alimentare.

A cura dell’Erboristeria Bionatura di Gioia del Colle, in provincia di Bari.

Commenta con Facebook

Commenti

In this article