Ideato da Joan Altisen, il nuovo programma approda in Italia e nel mondo con l’obiettivo di risvegliare il popolo del fitness

Se le palestre vivono di alti e bassi e le lezioni vengono troppo spesso disertate, forse uno dei motivi è da ricercare nel senso di inadeguatezza dei frequentatori. Le persone poco abituate al fitness finiscono per “spaventarsi” di fronte a programmi di allenamento eccessivamente complessi e impegnativi. Coreografie avanzate ed esercizi pesanti tendono infatti ad allontanare i meno esperti. Il sistema di allenamento XTEMPO, promosso e supportato da IDEA/CRUISIN’, mira invece a risvegliare il popolo del fitness e a coinvolgere ogni tipologia di utente. Il metodo, ideato dal noto istruttore e presenter Joan Altisen, è sicuro, semplice, allenante e divertente.
Dopo due anni di studio e di messa a punto, XTEMPO è ora in fase di lancio e viene proposto agli istruttori e agli utenti di tutto il mondo. La sua formula si basa su movimenti di tipo funzionale, divertenti, da praticare con il sorriso. Per entrare nel vivo di questo innovativo sistema allenante, abbiamo chiesto spiegazioni direttamente al suo creatore, Joan Altisen. Godetevi l’intervista che ci ha rilasciato in esclusiva!

Com’è nata la scelta del nome “XTEMPO”?
TEMPO è la parola che si usa per indicare la velocità, X ingloba tutte le possibili variazioni di tempo. Abbiamo scelto questo nome, semplice ed immediato, perché la caratteristica più innovativa del sistema è proprio la continua variazione della velocità della musica e quindi del movimento. Il repentino alternarsi di tempo lento e veloce rende le lezioni allenanti e divertenti.

Qual è, secondo te, l’elemento di maggior forza di questo programma per gli utenti e quale per gli istruttori?
XTEMPO non intende competere con nessun altro programma già esistente ma vuole aprire un nuovo cammino nel mondo del fitness. XTEMPO offre tanti vantaggi agli istruttori; innanzitutto permette di avere delle lezioni precoreografate ideate e strutturate da professionisti, quindi sicure e tecnicamente corrette, con l’obiettivo di riempire le classi. Gli istruttori hanno anche a disposizione un sito web (www.xtempo.org) aggiornato e interattivo che rappresenta uno strumento di visibilità, marketing e crescita professionale. Per gli utenti, XTEMPO è un sistema nuovo, che permette di divertirsi e allenarsi in modo facile ed efficace. È adattabile a qualsiasi livello e sorprendente nei risultati, fisici ed emozionali.

Quali obiettivi si prefigge? Che risultati “promette”?
Gli obiettivi dei programmi XTEMPO sono molto chiari: offrire un allenamento nuovo, facile e divertente. I risultati garantiti per chi segue in modo costante le lezioni sono: perdita di peso, salute, benessere, abbattimento dello stress a favore di un benessere psicofisico.

Quali sono le tue aspettative su questo programma: pensi che incontrerà velocemente il favore di utenti e operatori?
Io credo che il sistema XTEMPO abbia tutte le carte in regola per essere presto amato da alunni e istruttori perché è pensato e sviluppato secondo le necessità del settore. Abbiamo analizzato le diverse cause che hanno allontanato le persone dalla palestra, abbiamo cercato di capire le esigenze reali e abbiamo creato un sistema che risponde a tutto questo. XTEMPO, una volta conosciuto, sarà capito e apprezzato.

Concludiamo con una domanda generale, vista la tua grande esperienza e conoscenza del settore. Qual è la maggiore differenza che hai riscontrato tra il mondo del fitness italiano e quello internazionale?
È molto difficile fare una valutazione generale e mettere a confronto i club italiani con quelli del resto del mondo. Ogni Paese è un mondo a sé, ogni città è una realtà e ogni palestra è un contesto particolare. In Italia c’è un livello molto alto nel fitness, soprattutto nell’ambito coreografico, ma quello che sto vedendo con i miei occhi, lavorando in paesi di tutto il mondo, è la difficoltà delle persone a seguire lezioni, ritenute spesso troppo complesse. Con XTEMPO vogliamo invertire questa tendenza, l’allenamento deve essere adatto a tutti. XTEMPO vuole fare un passo avanti nel fitness, partendo dall’Italia e conquistando il resto del mondo.

Per info: www.xtempo.org

Commenta con Facebook

Commenti