855

Abbiamo incontrato Paola Caruana, ideatrice e fondatrice di Energy, per farci raccontare il suo interessante modello di business

 

Energy è un laboratorio sportivo dall’identità molto forte, un brand che promuove il fitness come stile di vita e salute, con programmi di allenamento mirati e improntati alla personalizzazione.

Oggi la sede principale di Energy è a Roma nord, all’interno del centro sportivo Time Out, dove si è ritagliato uno spazio esclusivo e su misura, raccogliendo metodologie e protocolli di allenamento innovativi, con l’uso di attrezzi e macchinari all’avanguardia nel settore del fitness e dello sport, sempre commercializzati da Energy.

Energy Roma

Intervista a Paola Caruana

 

Ciao Paola, in cosa si differenzia Energy dagli altri laboratori rivolti all’allenamento?

È diverso dalle “palestre” perché mettiamo al centro del nostro obiettivo i risultati dei clienti, proponendo servizi e non tempo da trascorrere senza obiettivi.

Perché hai creduto in questo modello imprenditoriale e perché credi che possa essere un ottimo investimento nella formula del franchising?

Da un anno e mezzo nasce anche il franchising per dare la chance a esperti e tecnici del settore di diventare imprenditori di se stessi, in un momento storico e in una società che offre ben poco ai giovani! Proprio per loro ho sviluppato questo format con questa mission, dedicata sia a chi lavora, sia ai clienti che acquistano i nostri prodotti.

Energy di Paola Caruana

Quali sono le attenzioni esclusive rivolte all’utente e alla sua condizione di partenza?

Era un’idea che coltivavo da tempo: offrire benessere per il corpo e per la mente a 360° partendo dalle caratteristiche uniche ed individuali di ognuno, il tutto attraverso il movimento.

Sei una donna imprenditrice che si è ritagliata un ruolo preciso nel mondo del fitness/benessere: com’è stata la tua esperienza in tal senso?

Non è stato facile, per vari motivi. Ho iniziato quando questo settore era ancora molto dominato dagli uomini, non dimentichiamo inoltre che il 70% della clientela è sempre stato femminile, ma sono una guerriera che ha combattuto usando il cuore e l’anima, più che le armi, ed oggi posso dire di aver avuto ragione!

Reputi che oggi, per una donna, seguire le tue orme in questo campo sia una strada percorribile o decisamente in salita?

Oggi aprire un Energy Point in franchising per una donna, come per un giovane ragazzo, non solo è molto più facile rispetto a quando ho iniziato nel 2005, ma va sottolineato che è un franchising con investimenti moderati e una strada agevolata, sia dagli anni trascorsi che lo hanno reso famoso, sia dalla maggior consapevolezza e conoscenza da parte dei clienti su quanto sia importante muoversi per star bene in salute.

Foto Paola CaruanaPaola Caruana: per saperne di più

Paola Caruna, romana, dopo gli studi conduce una vita serrata e faticosa nell’azienda di famiglia e cura per anni il marketing e le campagne pubblicitarie di aziende multinazionali famose a livello mondiale. La vita sempre in movimento fa di Paola una donna fortemente dinamica e intuitrice dei cambiamenti imprenditoriali globali. Crea nel 2005 ENERGY, un marchio nel settore fitness nuovo perché concepisce la fruizione dell’allenamento in modo molto easy, da take away del fitness e crea un programma di allenamento sportivo innovativo e lo chiama SiNERGY: insegna la camminata salutare per star bene e perdere peso.

Per informazioni: www.energyroma.com

Commenta con Facebook

Commenti