3207

Il giubbotto zavorrato è un attrezzo pratico, funzionale e facile da usare, che accresce i risultati dell’allenamento

L’universo dell’allenamento funzionale mi affascina per la varietà e la creatività che mi consentono di formulare routine di lavoro sempre diverse l’una dall’altra utilizzando, come spiegato già precedentemente, attrezzature di ogni genere. A tale proposito, ho deciso che la sessione allenante di cui parlerò in questo numero sarà caratterizzata da un unico attrezzo (oltre al peso del proprio corpo) per l’intera durata del workout: il ‘giubbotto zavorrato’.

Le caratteristiche del giubbotto
Il suo vero nome è ‘vest’, si tratta di un giubbotto impermeabile, privo di bottoni, fornito di sacchetti estraibili che vanno da 1 a 5 kg, fatto in cordura se di buona qualità, un tessuto resistente all’abrasione e alla lacerazione, che garantisce una grande vestibilità, una giusta aderenza e un corretto smaltimento del sudore. Facile da utilizzare e da indossare, la vest è un attrezzo sicuro per tutte le età, sia per uomini che per donne, da utilizzare in palestra o all’aria aperta o, perché no, anche attorno a casa propria mentre si svolgono attività giornaliere. Aggiungendo 5, 10 o più kg al proprio peso attraverso la vest massimizziamo le nostre attività ed il nostro programma di allenamento, rinforziamo i muscoli del tronco e aumentiamo la densità ossea della zona spinale, condizione interessante per la vasta percentuale di donne che soffre di osteoporosi.

Come funziona
Il nostro corpo brucia calorie in base al nostro peso, all’esercizio fisico, alla sua durata e intensità. Quando aggiungiamo del peso al nostro corpo vengono chiamati in causa più muscoli per muovere e far fronte a questo nuovo peso: il risultato è che bruciamo ancora più calorie per sostenere l’azione muscolare. Un buon giubbotto zavorrato è in grado quindi di intensificare qualsiasi attività o esercizio fisico, andando ad aumentare il tasso metabolico: è possibile quindi raddoppiare i propri risultati e bruciare più calorie nello stesso periodo di tempo, rendendo la propria sessione di allenamento più efficace.

Quali sono i benefici
In parole molto semplici, il gilet zavorrato non è altro che un mezzo per incrementare il nostro peso corporeo. I benefici derivanti dall’aumento del peso corporeo sono:
• un maggior dispendio calorico per ogni attività svolta, da una camminata ad un allenamento con i pesi. Questo non avviene unicamente durante, ma anche dopo la sessione di allenamento, grazie all’aumento del tasso metabolico per il peso extra che viene portato;
• aumento della resistenza/carico del lavoro sui muscoli durante l’allenamento, sia che venga svolto a corpo libero (piegamenti, trazioni, squat, affondi…), o con i pesi;
• aumento della densità ossea con un utilizzo regolaredell’attrezzo. È semplice, trasportando più peso, le ossa si rinforzano;
• aumento della forza del core (tronco) grazie al trasporto del peso extra a carico della parte superiore del corpo durante l’esecuzione degli esercizi;
• aumento della velocità e dell’esplosività negli atleti grazie all’incremento del carico distribuito sul corpo durante la performance di esercizi atletici. Indossando la vest durante scatti, sprint o salti in verticale, ad esempio, una volta rimossa, il corpo sarà abituato a lavorare col peso extra, di conseguenza risulterà più veloce e leggero nell’esecuzione degli esercizi.

Il workout
La routine di allenamento che ho formulato oggi prevede l’utilizzo della vest per la sua intera durata, vale a dire 20 minuti. In questo intervallo di tempo l’obbiettivo è quello di eseguire quante più ripetizioni e round possibili dei seguenti esercizi:
• 100 m Sprint (100 m di corsa )
• 5 Pull up (trazioni alla sbarra)
• 10 Push up (piegamenti a terra)
• 15 Box Jump (salti sul rialzo di 50 cm).

Aggiungendo del peso al corpo col giubbotto aumentano le difficoltà dei movimenti, anche quelli basici diventano più faticosi poiché più fibre muscolari vengono chiamate in azione, di conseguenza il risultato è una maggiore intensità nell’esecuzione delle singole ripetizioni, che si tratti delle trazioni o dei salti, che a sua volta comporta un rallentamento e una maggior complessità nello svolgimento di ogni round. Una valutazione interessante potrebbe essere quella di eseguire il workout con e senza la vest in giornate diverse e confrontare la differenza dei round eseguiti.

Le qualità della vest
Trovo che il giubbotto zavorrato sia un attrezzo estremamente pratico, funzionale e unico nel suo genere, comodo, facile da utilizzare in qualsiasi spazio e superficie; migliora la stabilità corporea, la flessibilità, l’equilibrio, la potenza e la ‘forza funzionale’ con ogni movimento, attraverso spostamenti veloci e multi-direzionali. Chiunque può farne uso scegliendo il peso più adatto al proprio corpo e alle proprie capacità allenanti. Un attrezzo sicuramente da provare per chi non l’avesse mai utilizzato, innanzitutto per testare un carico totalmente diverso dai soliti e secondariamente per sentire la differenza nel lavorare con questa tipologia di carico sul proprio corpo rispetto a pesi più canonici come manubri e bilancieri.

Valentina Croce

Commenta con Facebook

Commenti