3386

Quando partecipiamo a una lezione di fitness, aquagym o a una seduta di running, siamo certi di avere ai piedi le scarpe più adatte al tipo di workout?

Che tipo di scarpe risultano più appropriate da indossare in base all’attività sportiva svolta? Quali modelli assicurano comodità, stabilità e ottime performance? Lo abbiamo chiesto ad alcuni operatori del settore (produttori, distributori, venditori di scarpe per target differenti), che ci hanno aiutato a comprendere quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando si acquista un paio di scarpe per l’allenamento.

Intervista a Brian Ruskin, Chief Apparel Officier di Zumba®
Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target fitness-dance, e quanto costa?
La nostra nuova collezione di scarpe sportive è composta da tre modelli dai colori brillanti. Il primo è Zumba® Impact, dotato di una suola con tecnologia Z-Compress in grado di ridurre la forza dell’impatto. Il secondo modello è Zumba® Flex che, grazie alla tecnologia Z-ARCH, assicura il massimo della flessibilità per chi non vuole limiti di movimento ed espressione. Infine vi sono le Zumba® Energy, studiate con un particolare sistema di ammortizzazione leggero che riduce al minimo il dispendio energetico durante la prestazione, diminuendo la fatica.
Stiamo già lavorando alle scarpe per la stagione invernale 2014 e non vediamo l’ora, il prossimo agosto, di presentare tutta la nuova gamma, sempre più innovativa e trendy!
I prezzi partono da 77 € per arrivare a un prezzo massimo che va poco oltre ai 100 €.

Avete una linea di scarpe per il target running, e quanto costa?
Sin dall’inizio la nostra linea di scarpe sportive è stata progettata pensando agli appassionati di Zumba®. I nostri 15 milioni di fan in tutto il mondo avevano l’esigenza di scarpe che si differenziassero dai modelli da corsa tradizionali, la cui trazione non consente la migliore esperienza nell’allenamento previsto durante una classe di Zumba®. Tenendo sempre ben presente quello di cui avevano bisogno i nostri appassionati, abbiamo creato la scarpa perfetta per ballare. Per questo riteniamo che i nostri modelli di footwear siano ideali se indossati per questo tipo di allenamento mentre ci sentiamo di sconsigliare il loro utilizzo per le sessioni di running.

Come sta rispondendo il mercato? Che tipo di riscontro stanno avendo le vostre scarpe fra gli appassionati di Zumba®?
Centinaia di migliaia di persone desideravano la scarpa perfetta per muoversi in piena libertà durante le lezioni di Zumba®. Da quando abbiamo lanciato la nuova collezione footwear di Zumba®, la risposta è stata incredibile, e questo proprio perché le nostre scarpe regalano un’esperienza di dance-fitness davvero unica. Quello che più differenza i nostri modelli rispetto a quelli presenti sul mercato è la tecnologia avanzata che li caratterizza. Per non parlare poi dell’aspetto estetico: il design colorato e divertente in stile Zumba® non poteva lasciare indifferenti!

Intervista a Riccardo Aragona, Marketing Vibram FiveFingers

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target running e quanto costa?
La BIKILA EVO, studiata, concepita e testata per compiere attività sportiva in tutta sicurezza, grazie al rinforzo sul tallone e leggermente ammortizzate. Offre sostegno nella corsa su asfalto anche su media distanza. Le Bikila EVO, una volta indossate, risultano morbide e leggere, regalando un perfetto feedback con il terreno. Traspirabilità assicurata grazie alla tomaia in poliestere e comodissime anche dopo molte ore di utilizzo, le Bikila EVO hanno allacciatura a lacci fasciante e adattabile alle diverse fisionomie di piede. L’intersuola in EVA attutisce, protegge e alleggerisce la scarpa. Le Bikila Evo sono il modello perfetto per facilitare la transizione al minimalismo. Il loro costo è di 139 €.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target fitness e quanto costa?
La KMD SPORT LS, pensata per soddisfare le esigenze degli atleti e di tutti gli appassionati di palestra, fitness e attività indoor. È la scelta obbligata per coloro che richiedono il massimo da una calzatura ideata per l’allenamento. Il disegno a chiodi concentrici della suola ottimizza il grip negli spostamenti laterali, mentre l’arco in Eva nell’intersuola ne riduce il peso. Le KMD Sport LS garantiscono grandi doti di traspirabilità assicurate dalla tomaia in tessuto poliestere; il sistema di chiusura è semplice e veloce per una calzata comoda, precisa e personalizzabile. Dotata di sottopiede senza cuciture che riduce l’attrito e distribuisce l’impatto sull’avampiede e di suola Vibram® TC1 performance che favorisce il grip e la protezione che occorrono per attività di cross-training. Il prezzo è di 135 €.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per le discipline acquatiche e quanto costa?
Pensate per salire e scendere da barche o kayak, le scarpe Signa sono dotate di una particolare mescola Vibram Wave Grip che rende la suola (suola Coral a segmenti, in gomma Vibram® Plus TC-4) antiscivolo sulle superfici bagnate. Si tratta inoltre di un modello che garantisce la massima performance anche nel nuoto: grazie alla sua totale flessibilità e al disegno “split-toe” che accompagna la naturale flessione del piede, sarà come nuotare a piedi nudi. Il costo è di 89 €.

Come sta rispondendo il mercato italiano alle vostre calzature?
Il mercato italiano nelle ultime due stagioni ha reagito in maniera significativa soprattutto nel mondo del Fitness e del Running. I negozi che hanno creduto in Vibram FiveFingers stanno raccogliendo ottimi risultati in termini di vendita, infatti abbiamo registrato una crescita costante dall’inizio del 2013 ad oggi.

Intervista a Roberta Magrini, Marketing Manager AKKUA

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target running e qual è il suo costo?
AKKUA R’Evolution Running, una barefoot sneaker, nata per proteggere e ripristinare il movimento del piede nudo, avvolgente come un guanto che permette di tornare a muoversi in piena libertà.
Si tratta di un prodotto dall’elevata tecnologia concepita per reggere anche forti sollecitazioni e alte quantità di chilometri percorsi. Un mix innovativo e tecnologico per una sneaker che non altera le funzioni del piede ma le esalta. AKKUA R’Evolution Running è una vera rivoluzione nel mondo delle calzature sportive: per la prima volta il barefoot è anche outdoor. Il prezzo è di 129 €.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target fitness e qual è il suo costo?
I calzari AKKUA Wellness Experience One Finger, calzari tecnici per attività in palestra indicati per Stretching, Tai-Chi, Ginnastica dolce, Posturale, Preparto, Body Fly, ecc. Questi calzari garantiscono la massima aderenza al piede senza compressione, facilitano la flessione ed estensione del piede, sono resistenti all’usura, rinforzati nelle zone di massimo attrito, assicurano stabilità durante l’esercizio e, grazie alla loro eccezionale capacità traspirante, offrono il massimo comfort in qualsiasi condizione climatica (caldo o freddo). Inoltre il calzare garantisce igiene grazie alla suola interna in rame che non permette l’attacco da parte di verruche e micosi. Il prezzo è di 19 €.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target delle discipline acquatiche e qual è il suo costo?
I calzari tecnici AKKUA T- MIX POOL, indicati per Acquagym, Acquabike, Acquafitness, Nuoto. Indossando questi calzari durante le performance in acqua, il corpo mantiene un assetto corretto e il piede rimane stabile, non scivola lateralmente rispetto alla suola e la caviglia mantiene la massima libertà di flessione. Sono calzari resistenti all’usura che non inibiscono il movimento ma lo rendono più sicuro e dinamico. Ne è consigliato l’uso anche in caso di riabilitazione, perché assicurano un miglior grip e rendono l’esecuzione degli esercizi più precisa ed accurata. Consentono inoltre di far lavorare in modo più accurato i soggetti con stature non elevate, altrimenti sottoposti a galleggiamento indotto dalla mancanza di grip. Il prezzo è di 19 €.

Come ha accolto il mercato questi modelli di scarpe?
Il mercato sta rispondendo in maniera eccellente per quanto riguarda i calzari AKKUA dedicati al barefoot indoor, poiché i consumatori sono già educati al training barefoot grazie a discipline sempre più diffuse come il pilates, lo yoga o l’acquagym.
Per quanto riguarda AKKUA R’Evolution Running, costruita per il mercato barefoot outdoor, c’è obiettivamente ancora un po’ di cautela da parte dei consumatori italiani. Dobbiamo però considerare che negli Stati Uniti già il 50% di acquisti inerenti il running sono rivolti alle barefoot shoes. Questa tendenza si sta muovendo in maniera forte anche nel Nord Europa dove i consumatori sono più proiettati al cambiamento.
In Italia i consumatori sono semplicemente più conservatori ed hanno bisogno di una più concreta educazione inerente ai benefici del barefoot.
In ogni caso il mercato, proprio grazie ad AKKUA, sta già muovendo i primi passi.

Intervista all’Ufficio Stampa Reebok

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target fitness e qual è il suo costo?
Il nostro modello top della collezione Reebok Training è la NANO 3.0. Lanciata nel 2011 insieme all’annuncio della partnership tra Reebok e CrossFit® ed arricchita nel 2012 da un nuovo design e dall’aggiunta di elementi strutturali in grado di migliorare le performance della scarpa durante i workout, nella sua versione 3.0 la NANO riconferma il suo grande successo come scarpa perfetta per il Crossfit ed il Functional Training.
Tante le novità rispetto ai modelli precedenti. Uno dei cambiamenti più evidenti è la nuova tomaia Duracage che garantisce flessibilità, protezione e stabilità con una struttura ultraleggera. Lo spessore del Duracage varia lungo tutta la tomaia, per facilitare i movimenti CrossFit: alcune aree sono più spesse, per offrire maggiore stabilità laterale e protezione durante gli esercizi con la corda, altre aree sono dotate di strutture speciali, in grado di garantire grip, resistenza e flessibilità. Per questa nuova versione della scarpa, Reebok ha introdotto miglioramenti significativi anche nella suola, progettata per offrire “grip & slip” a seconda del workout.
La CrossFit NANO 3.0 è disponibile su www.reebok.it a 100 €.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target running e qual è il suo costo?
Reebok quest’anno presenta due linee di prodotto interamente dedicate al fitness Running: All Terrain Series, modelli creati per affrontare le Obstacle races, e One Series, calzature ideali per il training quotidiano outdoor. Ad ogni runner la propria scarpa ma tutte accomunate da una scelta accurata di materiali, di design accattivante e di tecnologie volte ad offrire ammortizzazione, protezione e supporto senza dimenticare il confort.
All Terrain Series offre ai corridori il meglio in termini di drenaggio dell’acqua, aderenza e resistenza, per conquistare ogni tipo di terreno. La collezione è pensata per essere inarrestabile ed è dotata di tecnologia all’avanguardia fin dalla linea di partenza: dentellatura a piramide, che offre trazione multidirezionale anti-fango a 360°, e puntello anteriore, che permette di fare leva sui muri da scalare, di mantenere il controllo sulle superfici scivolose e di superare ogni ostacolo. Per il training quotidiano o per prepararsi al meglio alle Obstacle Race, Reebok propone il modello One Series, pensata per offrire un impatto morbido, una transazione fluida e una spinta veloce. Si tratta di una scarpa dall’ammortizzazione neutrale, indicato per runner con falcata neutra con arco plantare accentuato. Le Reebok All terrain Series e le One Series sono disponibili a partire da 90 € su www.reebok.itrunning

Come ha accolto il mercato queste linee di scarpe?
Reebok nel tempo si è affermata come trend setter nel mercato del Fitness. Grazie alla sua grande esperienza nel settore, ha stretto partnership strategiche che le hanno permesso di anticipare le esigenze degli appassionati di fitness e degli sportivi. Ne sono esempi vincenti il sodalizio con CrossFit® sancito nel 2011 e quello con Spartan Race nel 2013, entrambi basati su una condivisione di intenti: promuovere la filosofia del Fit for Life, ovvero fitness come stile di vita per mantenersi in forma a livello fisico, mentale e sociale.
Questa capacità di “guardare oltre” affiancandosi ai pionieri dei nuovi trend, si è tradotta nella ricerca e sviluppo di prodotti in grado di offrire alla Fit Generation un plus in termini di tecnologie, partendo dalla expertise di chi affronta quotidianamente le sfide sportive, senza rinunciare ad una nota fashion.
Intervista ad Alberto Lucchesi, responsabile stampa e social media manager Under Armour Italia

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target fitness e il suo costo?
Vi segnalo tre modelli: UA SPINE EVO (prezzo 139 €), UA Assert (prezzo 99 €) e UA Micro g™ Pulse tr (prezzo 110 €). La UA Spine Evo è leggera, traspirante, comoda e stabile, caratterizzata da un innovativo Micro G che dà ammortizzazione alla scarpa mantenendo la leggerezza. Il plantare 4D che sostituisce la tradizionale soletta consente un comfort maggiore e una stabilità totale del piede eliminando ogni forma di scivolamento interno.
La UA Assert e la UA Micro g™ Pulse tr, grazie al tessuto Heat Gear, tengono il piede fresco, asciutto, leggero come se si usasse una calza tecnica. La suola interamente realizzata in Micro G garantisce leggerezza e un ottimo ritorno di energia.

Qual è la vostra linea di scarpe di punta per il target running e il suo costo?
Anche in questo caso, vi presento tre linee: UA Speedform RN (prezzo 159 €), Under Armour Micro G Monza (prezzo 139 €) e UA Charge RC 2 (prezzo 159 €). UA Speedform è la più innovativa tecnologia di costruzione della tomaia di una scarpa da running che dà ai piedi la sensazione di “vestire” la scarpa senza alcun punto di frizione. Per capire la scarpa, provatela infilandoci la mano! Vi consiglio la visione di questo filmato per farvi un’idea: http://youtu.be/zr_oi-zzea8. UA Speedform rivoluziona la costruzione delle scarpe Under Armour ed è una tecnologia che non poteva essere creata da un’azienda di calzature perché ideata direttamente dall’esperienza dell’abbigliamento tecnico.
Under Armour Micro G Monza è una scarpa neutra da allenamento classica provvista di un sistema integrato di chiusura con bloccaggio del tallone per un corretto supporto del piede in corsa, mantenendo un’ottima traspirazione.
UA Charge RC 2 è adatta anche a leggeri pronatori, tiene il piede fresco e asciutto e garantisce una piena stabilità e confort. La suola, ultraleggera, è testata per un utilizzo di almeno 600 km.

Come ha accolto il mercato queste linee di scarpe?
Stiamo riscontrando che il concetto di Training (core business di Under Armour per quanto riguarda l’abbigliamento), si sta velocemente trasmettendo anche alle calzature. Sempre più spesso scarpe con caratteristiche prettamente running vengono scelte da utenti che vogliono semplicemente fare del training. Pertanto il mercato si sta velocemente spostando verso scarpe più leggere e con materiali sempre più performanti che consentano un utilizzo trasversale sia per il training che per il running. Basti vedere la nostra Under Armour Speedform RN Apollo che ha vinto il premo Runner’s World 2014 come “Miglior Debutto”. Scarpa sicuramente con caratteristiche all’avanguardia per il running e con un design accattivante che la rende interessante anche per un utilizzo in chiave training.

Intervista a Esteban Falconi, Buyer Footwear Running Foot Locker

Qual è la vostra linea di scarpe più venduta per il target fitness e qual è il suo costo?
Il focus di Foot Locker è incentrato su scarpe che assicurano performance atletiche. Il mercato del fitness è una nicchia considerando che la maggior parte degli utenti dei centri fitness indossa modelli da running, basket o scarpe casual per tutti i giorni.
Io raccomando sempre di preferire una scarpa traspirante e confortevole come l’Adidas Pure Boost (130 €) o la Nike Free (intorno ai 115 €). Nel nostro concept store “The Locker Room” (dove si vendono prodotti sportivi), abbiamo scarpe specifiche per il fitness come le Reebok Cross Fit Nano 3.0 (110 €) o le Nike Free Trainer (115 €). Questi modelli sono concepiti espressamente per le lezioni di fitness e offrono al piede il supporto necessario.

Qual è la vostra linea di scarpe più venduta per il running e qual è il suo costo?
Le scarpe da corsa dalle prestazioni migliori sono le Nike Free (intorno ai 115 €). La combinazione di flessibilità, leggerezza e traspirabilità le rende molto popolari sia tra gli sportivi sia tra i normali utenti. Sono costruite per riprodurre una naturale corsa a piedi nudi e dovrebbero essere usate esclusivamente per corse di breve distanza. Per un migliore supporto e ammortizzazione ottimale durante corse di lunga distanza, consiglio scarpe da corsa adeguate, come le Adidas Energy Boost (150 €), le Nike Flyknit Lunar 2 (160 €) o le Asics Gel Kayan (180 €).

Come sta rispondendo il mercato a questa tipologia di scarpe?
Ci sono sicuramente opportunità di crescita e di espansione nel mercato italiano, soprattutto per quanto riguarda il settore running.

Intervista a Barbara Mollo, Advertising Marketing Associate di Asics Italy

Qual è la vostra linea di scarpe più venduta per il running e qual è il suo costo?
Il brand ASICS vanta all’interno della sua ampia collezione il modello di punta Gel-Kayano 20, una calzatura strutturata che garantisce il massimo comfort per una straordinaria esperienza di corsa. La Gel-Kayano 20 introduce nuove tecnologie; il Fuidride, una intersuola a doppio strato che garantisce una grande ammortizzazione e proprietà di compressione e ritorno. La tomaia leggera in mesh, con la nuova tecnologia Fluidfit offre una calzata estremamente personalizzata per una corsa senza precedenti. Inoltre la tecnologia Dynamic Duomax garantisce maggior sostegno e stabilità agli iperpronatori, mentre la tecnologia Guidance Line guida il piede dall’impatto con il terreno alla fase di spinta per uno stile di corsa più efficiente. Ricordiamo inoltre gli inserti riflettenti 3M che aumentano la visibilità al buio per correre ad ogni ora del giorno.

AVVERTENZA
I contenuti degli articoli di questo sito non hanno valore prescrittivo, ma solo informativo e culturale. Tutti i nostri consigli e suggerimenti vanno sempre sottoposti all’approvazione del proprio medico.
NOTA INFORMATIVA INTEGRATORI ALIMENTARI
Leggere attentamente l’etichetta apposta sul prodotto. In caso di uso prolungato (oltre 6-8 settimane) è necessario il parere del medico. Il prodotto è controindicato nei casi di patologia epatica, renale, in gravidanza e al di sotto dei 12 anni. Gli integratori non sono da intendersi come sostituti di una dieta variata. Non superare la dose consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
NOTA SUL COPYRIGHT.
Tutti gli articoli pubblicati nel sito sono di proprietà di Api Editrici e sono protetti dal diritto d’autore. Sarà perseguita ogni riproduzione non autorizzata.

Commenta con Facebook

Commenti