Conosciamo un innovativo sistema di sanificazione degli ambienti basato su particolari rivestimenti che garantiscono una protezione continua

Può capitare, quando si frequenta una palestra o una piscina, di riscontrare problemi alla pelle come verruche, irritazioni e micosi di varia natura. Pare che l’80% degli sportivi sia colpito da questi fastidi più o meno gravi nel corso della sua carriera sportiva. Negli spogliatoi, lungo i bordi delle piscine, e in altre zone a rischio, si annidano infatti batteri, muffe, virus che minano quotidianamente la nostra salute.

I normali sistemi di pulizia non sono sufficienti per garantire la sicurezza di questi ambienti. Molto più efficaci risultano invece dei metodi di sanificazione che assicurano una protezione continua, come Pure-Health®, che rappresenta una vera innovazione in questo campo.

Il sistema Pure-Health® è costituito da rivestimenti e pavimentazioni in PVC, resina e vetroresina. In questi materiali è stata inserita una molecola, il Biossido di Titanio, che grazie all’azione di una luce è in grado di eliminare più del 99% di virus, batteri e muffe presenti nell’ambiente in cui viene utilizzato.

Ne parliamo con Alessandro Costanzo, Project Manager dell’azienda
Che tipo di vantaggio concreto offre il sistema Pure Health a un centro fitness-palestra?
Molto spesso nelle palestre c’è una totale (o quasi) assenza di personale addetto alla pulizia/sanificazione degli spogliatoi e questo provoca odori e soprattutto il rischio di funghi, verruche, muffe, etc., molto noiosi da debellare. Con il sistema Pure Health e i nostri materiali autosanificanti e autopulenti, gli ambienti sono privi di odori e assolutamente sicuri (vengono ridotti del 99% batteri, funghi e virus), permettendo di ridurre drasticamente il rischio di infezioni.

In cosa si differenzia dai tradizionali sistemi di sanificazione comunemente adottati?
La differenza è sostanziale. I sistemi tradizionali, infatti, hanno due limiti:
1) Si deve sanificare con prodotti chimici e a volte tossici per l’uomo (e questo tipo di sanificazione avviene di rado);
2) Una volta sanificato, con l’utilizzo immediato dei locali, l’effetto di contaminazione inizia da subito (quindi risulta essere un palliativo).
Il sistema Pure Health, invece, permette una sanificazione naturale continua grazie all’azione del Biossido di Titanio, completamente innocuo per l’uomo (approvato dalla FDA, Food and Drugs Administration).

Quali sono gli ambienti, in un centro sportivo con piscina, più a rischio di proliferazione di batteri?
Sicuramente gli spogliatoi e il bordo vasca.

Chi sono gli utenti più a rischio di contrarre infezioni?
Tutti, indistintamente, anche se per i bambini e gli anziani i rischi sono più alti.

Qual è il tipo di investimento richiesto e il tipo di manutenzione necessaria?
L’investimento è assolutamente in linea con le normali ristrutturazioni fatte con materiali tradizionali (ad esempio, uno spogliatoio di 100 mq chiavi in mano, realizzato con ceramiche Pure Health, può costare intorno ai 5mila euro).

La manutenzione non è necessaria in quanto il Biossido di Titanio non ha scadenza, quindi basta la semplice rimozione dello sporco con acqua e sapone.

Commenta con Facebook

Commenti