142

La nuova stagione sportiva è alle porte e per le palestre è tempo di pianificare le attività marketing da realizzare a partire da settembre per ottenere nuove iscrizioni

Oggigiorno fare marketing non implica più avere a disposizione ingenti somme di denaro; esistono, infatti, strumenti di comunicazione, digitali ma non solo, che consentono di promuovere in modo efficace la propria attività nonostante budget contenuti.
In quest’articolo vogliamo fornirvi in modo pratico alcuni suggerimenti di marketing low cost che potrete prendere in considerazione nella stesura del vostro piano di marketing.

Pubblicità su Facebook e Google
Facebook è il social network con il maggior numero di iscritti al mondo ed è, quindi, anche il più grande database di contatti esistente. Rappresenta lo strumento di comunicazione più potente in circolazione in grado di raggiungere in tempi rapidi e con investimenti molto contenuti oltre un miliardo di persone sulla faccia della Terra. Facebook mette a disposizione diverse tipologie di pubblicità attraverso le quali possiamo personalizzare il messaggio pubblicitario ma soprattutto profilare in modo molto dettagliato il pubblico di riferimento. Google è invece il principale motore di ricerca dove le persone cercano prodotti e servizi da acquistare. Con il programma Google Adwords, o ancor più semplicemente con la versione semplificata per le attività locali Google Adwords Express, è possibile farsi trovare dagli utenti in cerca di una palestra con gli annunci a pagamento per parola chiave.

E-mail marketing
L’e-mail è uno strumento digitale di marketing diretto che offre ottimi risultati a fronte di costi contenuti. Esistono eccellenti piattaforme di e-mail marketing come ad esempio Mail Chimp che permettono di creare e inviare gratuitamente newsletter professionali ad un database massimo di 2000 indirizzi (oltre i 2000 il costo mensile è di pochi euro al mese). I risultati migliori si ottengono se si hanno liste di indirizzi profilati a cui inviare il messaggio.

Stampe online
Molte tipografie hanno spostato il loro business esclusivamente su internet garantendo stampe di ogni tipo di materiale cartaceo e plastico a prezzi molto convenienti. Si trova di tutto, biglietti da visita, locandine, pieghevoli, striscioni, roll up, ecc., ed è assolutamente semplice da utilizzare. Alcuni esempi: Pixartprinting e Flyeralarm.

Sms
Messo a dura prova da internet e dalle applicazioni di messaggistica, l’sms resta uno strumento intramontabile ed altamente efficace. Inviare sms è semplice ed economico grazie a piattaforme online che offrono questi servizi. Oltre ad utilizzare le proprie liste di numeri telefonici è possibile trovare in rete piattaforme che mettono a disposizione database di numeri profilati per età, sesso e soprattutto area geografica. Grazie agli smartphone che sono collegati ad internet, gli sms possono contenere link di approfondimento a pagine di siti internet (es. landing page).

Display advertising
In ogni città o area geografica esistono siti internet di informazione locale. Questi siti rappresentano degli ottimi strumenti di marketing perché mettono a disposizione spazi pubblicitari in grado di veicolare un messaggio ma soprattutto di trasferire potenziali clienti sul sito internet. Costi quasi sempre accessibili e di gran lunga inferiori alla pubblicità su carta stampata.

Video con gli smartphone
I video sono uno dei contenuti web più ricercati dagli utenti di internet e tra i più cliccati sui social network. Esistono diverse applicazioni sugli smartphone che permettono di realizzare video simili a quelli professionali e condividerli tramite social network, e-mail, ecc. L’app iMovie, disponibile su dispositivi iOS, merita il massimo dei voti!

Comunicati stampa e blog
Inviare comunicati stampa di eventi o iniziative particolari che fate nel vostro club a riviste cartacee o online non vi costa nulla. Su 10 comunicati inviati è probabile che uno venga pubblicato gratuitamente e vi consenta di raggiungere migliaia di persone in un colpo solo. Ma sapete chi sono oggi i veri “influencer”? I blogger, persone che pubblicano articoli su temi specifici sui propri siti internet (i cosiddetti blog) come se fossero dei diari personali. Farseli amici (soprattutto quelli locali che trattano argomenti di salute e lifestyle) conviene ed è di solito molto economico.

Accordi di co-marketing
Il co-marketing è un meccanismo molto conveniente di collaborazione tra due aziende finalizzato sostanzialmente al reciproco scambio di clientela e database di contatti. Il co-marketing è applicabile anche sul web grazie allo scambio di link tra siti internet che consentono un migliore posizionamento (SEO) del sito internet sui motori di ricerca.

Suolo pubblico e affissioni comunali
Ogni Comune dà la possibilità di affittare spazi di suolo pubblico dove transitano migliaia di persone come ad esempio mercati, strade di passeggio, parchi pubblici, ecc. Con una hostess, dei volantini, qualche gadget o ingressi-prova potrete promuovere la vostra palestra ed ottenere numerosi contatti di potenziali clienti. La tassa per l’affitto di suolo pubblico di norma costa poche decine di euro. Stesso discorso per le affissioni comunali: quasi tutti i comuni mettono a disposizione spazi dove poter affiggere manifesti senza interpellare agenzie pubblicitarie.

Porta un amico
È stato, è e sarà il cavallo di battaglia del marketing di tante palestre. Unico consiglio che ci sentiamo di dare è di applicare alle iniziative “porta un amico” sempre la logica win-win-win: “portami un amico, gli regalo qualcosa e regalo anche a te qualcosa”.

Telemarketing
Molti lo considerano uno strumento invadente ma rimane comunque altamente efficace.
La telefonata è utilissima e particolarmente suggerita se fatta ad ex clienti o a contatti di cui abbiamo l’autorizzazione per effettuare attività di marketing. Importante non improvvisare ma formare il personale addetto e preparare sempre uno script telefonico.

Digital Couponing
Pubblicare offerte sui siti di digital couponing come Groupon e Groupalia può essere un modo economico per ottenere nuovi potenziali clienti. Consigliamo di utilizzare il digital couponing con molta attenzione evitando assolutamente offerte di abbonamenti scontatissimi di lunga durata. Deve essere concepito come un mezzo per ottenere nuovi contatti e non per vendere abbonamenti.

Commenta con Facebook

Commenti