186

l primo numero dell’anno accoglie e dà spazio a diverse voci e iniziative che portano linfa vitale e nuove energie al settore. Una di queste è senz’altro Fitness Network Italia, di cui forse avete già sentito parlare: una rete di aziende e professionisti del fitness italiano che mira ad aumentare la collaborazione tra le palestre e gli operatori superando finalmente la logica della competizione, bensì lavorando fianco a fianco per ridurre i costi di gestione, ottimizzare le risorse e migliorare la proposta e il servizio offerto.

Altra nuova realtà del panorama del fitness italiano è il primo JOHN REED Fitness Music Club, aperto a Mestre da poche settimane e già divenuto un polo di attrazione e interesse. L’originale centro, infatti, propone una formula di allenamento esaltante: la presenza di un DJ-set dal vivo! Le lezioni si svolgono al ritmo della musica fatta suonare da un dj professionista che ha la sua console direttamente nella sala dove si svolge la classe di fitness. Un’esperienza davvero fuori dal comune.

Sempre rimanendo in tema novità, abbiamo il piacere di ospitare in copertina il metodo WD® Functional, brevettato da Massimo Alparone, una “palestra portatile” che abbina all’esercizio fisico un kit che permette di allenare ogni parte del corpo in modo sicuro e completo.

Protagonista di un approfondimento che vi incuriosirà, è l’allenamento silenzioso: ovvero l’allenamento che si svolge indossando le cuffie, isolandosi acusticamente dall’esterno, per non recare disturbo agli altri e ricreare ovunque un’atmosfera raccolta e intima. Abbiamo chiamato in causa diversi trainer che abitualmente adottano questo metodo
e ce lo siamo fatti raccontare.

Fra gli eventi irrinunciabili di quest’anno, vi ricordiamo il Fibo Colonia, il Salone più importante al mondo per il Fitness, Wellness ed Health, in programma dal 6 al 9 aprile.

Per concludere, tornano le rubriche curate da consulenti e professionisti per rispondere alle vostre domande e curiosità: la rubrica dell’avvocato, quella del web marketing, dell’assistenza tecnica ed ora si aggiunge quella del tributarista, che vi aiuterà a districarvi nelle complesse e delicate faccende amministrative.

Vi lascio ora alla lettura e auguro a tutti un 2017 ricco di traguardi e sogni che diventano raggiungibili.

Commenta con Facebook

Commenti