Semplici da usare, accessibili, straordinariamente efficaci. Sono solo alcune delle caratteristiche vincenti dei piccoli attrezzi protagonisti nelle palestre di nuova concezione

I piccoli attrezzi da qualche tempo sono diventati fondamentali nell’organizzazione delle palestre e ne hanno modificato l’assetto. Mentre in passato lo spazio dei centri fitness era articolato in una netta divisione tra sala pesi e sala corsi, oggi i confini non sono così definiti e gli ambienti si aprono e mescolano tra loro, proponendo interessanti commistioni. Le aree adibite ai corsi vengono sfruttate anche per ospitare allenamenti funzionali incentrati sull’impiego di tanti attrezzi utili a ottenere performance ottimali.
Per conoscere meglio le caratteristiche di questi piccoli e preziosi strumenti per il fitness abbiamo intervistato i responsabili di alcune aziende produttrici e distributrici.
Quali sono i punti di forza della vostra offerta nel settore dei piccoli attrezzi e qual è il prodotto che ha riscosso un maggior gradimento? E da che cosa è dipeso questo successo secondo lei?

Risponde Mario Berruero di Sellfit:
“Sono pienamente d’accordo con la vostra analisi di come si è modificato l’ambiente palestra in conseguenza a quelli che sono i servizi relativi all’allenamento oggi offerti nei centri fitness. Lo sviluppo del concetto di allenamento funzionale e l’evoluzione della figura dell’istruttore, non più solo dedicato al controllo della sala attrezzi ma capace a 360° di offrire un servizio che va dal personal training sia individuale che dedicato ai piccoli gruppi, ha portato gli imprenditori che operano nel fitness a cercare delle soluzioni nuove in termini di spazi e strumenti.
La Sellfit ha sposato questa visione 4 anni fa cercando di offrire soluzioni che permettano di strutturare questo nuovo approccio all’allenamento in modo semplice, con una spesa contenuta e velocemente ammortizzabile grazie ai ricavi che derivano dall’offerta dei servizi sopra citati.
Il punto di forza di Sellfit nella sua proposta di piccoli attrezzi è il contenuto tecnico offerto a latere in termini di formazione. Grazie alla collaborazione di professionisti di fama, ogni attrezzo è corredato da un metodo di utilizzo, e questo rende estremamente performante l’investimento per un centro fitness poiché vi è una immediata e corretta applicazione di quanto acquistato.
Tra gli attrezzi che hanno riscosso più successo vi sono l’NRG BAG, sviluppato in collaborazione con Igor Castiglia, di cui abbiamo presentato a Rimini Wellness in anteprima il nuovo modello, e sicuramente il trampolino elastico sviluppato da Jill Cooper. Quest’ultimo, grazie all’ottima progettazione e fattura, ma soprattutto all’ottimo lavoro fatto da Jill e da tutto il suo staff in termini di formazione, sta ottenendo un enorme successo sia di vendite che di soddisfazione da parte degli utenti dei centri fitness dove viene proposto”.

Risponde Claudio Paraschiv di Lacertosus:
“I piccoli attrezzi per l’allenamento funzionale hanno avuto una vera e propria esplosione nel mercato del fitness mondiale negli ultimi anni, per svariati motivi: tra i principali troviamo la loro praticità, la loro duttilità, i costi contenuti ed ovviamente la loro efficienza e funzionalità alla conquista del risultato che ognuno si prefigge, sia a livello di prestazione che puramente estetico.
La nostra offerta in merito è ormai vastissima; siamo pronti a soddisfare con i nostri prodotti qualsiasi esigenza, dal neofita che si affaccia a questo nuovo modo di fare fitness fino agli atleti di alto livello. Molti sono i prodotti che hanno dato ottimi riscontri e dopo l’insediamento in pianta stabile nelle nostre palestre di Kettlebell e Suspension Training, riscontriamo una grande ascesa delle Bulgarian Bags®.
Si tratta di una sacca rigida di pelle dalla forma di una mezza luna riempita di sabbia, disponibile in diversi tagli di peso dai 5 – 8 – 12 – 17 – 22 kg, con 5 maniglie per poterla afferrare e gestire nello spazio. Il grande impatto cardiovascolare nelle esercitazioni e l’intenso stimolo per quanto riguarda la forza, la tonificazione e l’ipertrofia del corpo, fanno della sacca bulgara un attrezzo completo sotto tutti i punti di vista.
Inventata da Ivan Ivanov per l’allenamento dei suoi atleti (Wrestling), la Bulgarian Bag è ottima per lo sviluppo degli esercizi sia della parte alta che della parte bassa del corpo, oltre che per gli esercizi balistici quali lo snatch, il power clean e lo spin. Se a tutto questo aggiungiamo la semplicità di trasporto, il poco spazio necessario per l’utilizzo e la possibilità di praticare sia all’interno di una palestra che in spazi aperti come al parco, il tutto abbinato ai risultati che permette di raggiungere, è semplice capire come abbia potuto incontrare il consenso del grande pubblico.
Un attrezzo ideato, costruito e sviluppato in primis per aumentare l’efficienza dell’uomo e solo in seconda istanza per essere commercializzato: questo è secondo noi il segreto di un prodotto che rimette l’uomo al centro dell’allenamento”.

Risponde Gionata D’Alesio di Queenax:
“La nostra azienda ha come punto di forza, oltre al brand Reebok per gli attrezzi fitness, l’etica deontologica; abbiamo infatti deciso di commercializzare solo gli attrezzi originali rispettando la proprietà intellettuale dei loro creatori: TRX Suspension Training, Antigravity Yoga e Superfunctional Training. Sono alcuni esempi di applicativi originali. Abbiamo riscontrato un altissimo gradimento di tutte queste soluzioni di training. L’allenamento funzionale in Group Activity con QUEENAX, con la possibilità di cambiare facilmente e velocemente tipologia di attività, intensità, e target di clientela ha portato al successo tutte queste apps, allargando la possibilità di offerta dei corsi in palestra e reso le lezioni in mini gruppi o attraverso il Personal Trainer più divertenti e professionali.
Il TRX Suspension Trainer è il migliore e più originale sistema d’allenamento che sfrutta la gravità e il peso del corpo per eseguire centinaia di esercizi. È in grado di offrire migliori prestazioni e funzionalità rispetto alle grandi macchine per esercizi del costo di migliaia di dollari utilizzando il proprio peso corporeo.
AntiGravity® Yoga è una tecnica con proprietà intellettuale protetta dai diritti d’autore. La nomenclatura, le sequenze e le tecniche sono completamente protette dalla legge degli Stati Uniti e dell’Unione Europea. L’ Antigravity Yoga è un tipo di fitness il cui primo obiettivo è quello di favorire il benessere del corpo e l’agilità. Consiste in una serie di performances acrobatiche realizzate con il supporto dell’amaca antigravità, che uniscono danza, yoga e pilates.
La sua caratteristica principale sta negli attrezzi che rendono possibili tutti i movimenti in sospensione. Si tratta di particolari amache in tessuto morbido e allo stesso tempo resistente, che pendono dal soffitto e sostengono il corpo e lo avvolgono durante l’allenamento. Superfunctional è il nuovo attrezzo proposto da Queenax per lo sviluppo di un metodo di allenamento in sospensione facile, divertente e molto creativo, costituito da una barra oscillante. Un attrezzo di grande utilità e versatilità che sfrutta il peso del corpo e la forza di gravità per allenare in un sol gesto la propria forza funzionale, migliorare la flessibilità, l’equilibrio e la stabilità del “core”, ovvero di quella zona centrale del complesso coxo-lombo-pelvico che rappresenta un punto di reazione stabile per il resto del corpo, così come viene richiesto nella vita quotidiana di ognuno di noi. È un programma semplice, divertente, dalle ampie potenzialità per implementare la forza funzionale, dove si utilizza un semplice kit formato da due fasce rigide e una barra in alluminio”.

Risponde Francesco Perticari di K-Well/Technocomponent:
“K-Well/Technocomponent è stata fra le prime aziende del settore a intuire l’inversione di tendenza del mercato del fitness, ormai conclamata e caratterizzata dal proliferare di numerosi piccoli centri di personal e functional training.
Nel 2009, quando il functional training era agli albori in Italia, ci rendemmo conto della validità della strada intrapresa. Concentrandoci ad offrire ai centri wellness piccoli attrezzi, come i kettlebell, e prodotti innovativi, come le k-bag a sei prese, avevamo anticipato la tendenza del momento che vede nell’allenamento un ritorno al reale, al primordiale, in linea con le tappe dell’apprendimento e della strutturazione neurologica e soprattutto correlabile alle attività praticate nella vita quotidiana.
In questo momento i prodotti maggiormente richiesti sono sicuramente quelli legati all’allenamento funzionale e all’agilty training come Speed resistor, K-Space, Power Loops e Big Bag K-well, con i quali si stanno eguagliando i risultati di vendite dei più classici e storici attrezzi per l’allenamento di gruppo, come lo step Aerobika e il sacco a base mobile Fitboxe. Anche se la battaglia delle vendite si gioca sul versante degli oggetti functional, noi vogliamo rimanere fornitori affidabili di riferimento per quei campi nei quali crediamo e abbiamo sempre creduto come le attività body & mind, l’educazione posturale, la propriocezione, la consapevolezza corporea e le pratiche segnate da una forte consapevolezza senso-motoria.
Il Core business della K-well/Tecnocomponent sono proprio questi piccoli strumenti di lavoro per tutte le specialità, semplici, accessibili e straordinariamente efficaci, sui quali si fonda l’incremento delle vendite e lo sviluppo dell’azienda verso l’estero.
Infine, crediamo che un punto di forza dei nostri brand (K-Well, Fitboxe, Aerobika) sia il Made in Italy e per questa ragione uno dei nostri obiettivi principali è quello di renderci unici e riconoscibili attraverso la qualità e l’esclusiva eleganza di una produzione possibilmente nazionale; così in completa controtendenza cerchiamo di affidarci a subfornitori italiani, ineguagliabili per affidabilità e manifattura, guidati nel design dal nostro ufficio progettazione”.

Risponde Alessandro Dominici di Professione Sport:
“L’universo Xenios USA si distingue sicuramente per la completezza della propria gamma e la qualità, sia in termini tecnici che in termini di resistenza all’uso intensivo, dei propri prodotti.
Xenios USA si contraddistingue per essere un marchio Global Fitness, con accessori dedicati al lavoro aerobico tradizionale, al FreeWeight, al Functional Training fino al più estremo e competitivo Cross Fit. Grazie a Xenios USA ‘l’accessorio diventa indispensabile per la palestra’; la grande attenzione dedicata ai dettagli tecnici e alla durata dei prodotti rendono gli stessi non più di importanza secondaria e di supporto, ma un valore aggiunto per tutte le attività principali del centro e un vero e proprio strumento di attrazione per tutti i tipi di fruitori, dalla casalinga allo sportivo professionista.
Per le loro caratteristiche distintive, l’intera gamma delle “Sand Bags” di Xenios USA ha rappresentato senza dubbio uno degli articoli più richiesti in assoluto dagli operatori professionali e non; le nostre X-Bags, Tank Sand Bags e le nuovissime Slam Sand Bags, grazie al loro alto livello di tecnicità e alla loro notevole versatilità di utilizzo, sono diventate ormai strumento indispensabile per l’allenamento moderno e funzionale alle diverse tipologie di attività, da quelle aerobiche a quelle anaerobiche, dai lavori finalizzati al miglioramento dell’esplosività muscolare fino ai circuiti dedicati all’agilità e la mobilità articolare, dai lavori in isometria all’aumento della forza; inoltre la ristrettezza dei volumi di ingombro (grazie anche alla disponibilità di diversi modelli di supporti e rastrelliere disegnati per il riordino ottimizzato delle BAG) e, non da ultimo, la economicità dei costi di investimento, fanno sì che ormai nessuna palestra o Box/Studio di Personal Training possano farne a meno”.

Intervista a cura di Francesca Volino

Commenta con Facebook

Commenti