88

Non c’è crisi né atteggiamento negativo che tenga… con la bella stagione si risvegliano tutte le attività sportive e anche i più pigri abbandonano il torpore invernale per lasciarsi coinvolgere da una delle tante iniziative estive organizzate su e giù per l’Italia, dai summer camp in città alle maratone di fitness sulla spiaggia.
L’estate è un vero inno al movimento e al sentirsi bene, ma non sempre ci si arriva preparati e spesso la pratica sportiva scelta non è la più adatta al tipo di fisico o alle esigenze personali, rischiando così di procurarsi più danni che benefici. Il mondo del fitness, oggi più che mai attento alla prevenzione e a un approccio terapeutico, offre numerose opportunità di svolgere un’attività “controllata” e propedeutica. Siamo felici di notare che all’interno delle palestre non si parla più soltanto di aumentare la muscolatura o perdere peso nel minor tempo possibile. Finalmente l’interesse è rivolto anche alla postura e si sottolinea l’importanza del come viene svolto l’esercizio, senza soffermarsi unicamente sul numero di ripetizioni richieste.
Cresce la contaminazione tra sport e ambito medicale, anche se c’è ancora tanta strada da fare prima che si possano generare dei reali benefici. Il costo della Sanità pubblica in Italia destinata agli adulti obesi supera gli 8 miliardi, senza considerare tutti i bambini over size e le relative malattie associate al sovrappeso… Una realtà preoccupante che però offre una grande opportunità al fitness: avvicinare tutti questi “malati” all’attività fisica. Dobbiamo farli muovere e portarli in palestra!!! Dobbiamo offrire programmi nuovi ed accattivanti! Un esempio? Il fenomeno dell’allenamento funzionale, che sta riportando tanto l’attenzione sul corpo umano libero di muoversi senza troppi macchinari e attrezzi che potrebbero spaventare o inibire i neofiti…
Facciamoli divertire e sentirsi bene puntando sulla motivazione e sull’efficacia dei workout.
In questo numero de LA PALESTRA troverete nuovi spunti ed input per ripartire a settembre competitivi e preparati!

LA REDAZIONE

Commenta con Facebook

Commenti